crollo e rinascita

A gennaio del 2014 sono crollato ho avuto una brutta infezione polmonare, non si è capito da cosa fosse dipesa , forse da inalazione di cibo o forse da affaticamento non si sa .

non c’era un posto libero in nessun ospedale in tutta la lombardia, quindi dopo essere stato sballottato per un’intera giornata per trovare sono arrivato all’alba di mezzanotte all’ospedale di Alessandria dove sono arrivato in condizioni pessime e sono stato ricoverato per 2 mesi e 1/2 .

Mi hanno dimesso con una tracheostomia perché non riuscivo più a uscire dalla disastrosa situazione in cui ero finito e con un sondino nasogastrico per alimentarmi.

E’ stato come ripartire da zero ma con delle basi diverse (cosa che avrebbero dovuto fare fin dalla mia nascita MA NON HANNO FATTO). Ho trovato molto beneficio dalla ventilazione notturna che mi permette di riposare ad una saturazione di 100 . Mi sono rafforzato con l’alimentazione assistita fino a che piano piano insieme alla mia mamma e al logopedista sono riuscito a ricominciare a mangiare da solo piano piano ho tolto il sondino a luglio del 2014 dopo 7 mesi e piano piano ho ricominciato a mangiare anche se con una tracheostomia e’ un po’ più difficile…